Home Barba 5 cose che non devono mancare in casa di un barbuto

5 cose che non devono mancare in casa di un barbuto

8 min read
0
0
509

Di prodotti per la barba non si parla mai abbastanza, se è vero come è vero che molti commettono ancora errori imperdonabili nell’uso di lozioni, balsami, tonici, shampoo e creme. Del resto il mercato di cosmetici dedicati al barbuto, in questi ultimi anni, è letteralmente esploso, e il rischio di confondersi è sempre dietro l’angolo. Vediamo allora in questo articolo di focalizzare il tiro sulle 5 cose che non devono mai mancare nella casa del vero barbuto.

[apss_share networks=’facebook, twitter, google-plus, pinterest’ share_text=’Condividi con i tuoi Amici’ counter=’1′ total_counter=’1′ http_count=’1′] Vi stupirete di scoprire che non di solo olio si vive, ci sono anche gli accessori, e una piccola sorpresa nel finale… Bando alle ciance, cominciamo dalla spazzola, ché senza quella siete in balia di nodi o, peggio ancora, sporcizia!

 

1° MUST TO HAVE: la spazzola di tipo military brush

Lo volete capire o no che il pettine si usa solo per i capelli?! Per tenere in ordine la barba bisogna optare per una buona spazzola in legno, meglio se con setole di cinghiale o misto cinghiale. Personalmente consiglio l’ottima spazzola tipo military brush firmata Proraso, un prodotto maneggevole, pratico e facile da trasportare, realizzato in legno bianco di abete in un formato compatto a prova di beauty.

Con questa spazzola districate i nodi senza strappare i peli e tenete sotto controllo briciole, batuffoli di lana della sciarpa o del maglione e altra sporcizia che ama osservare il mondo dalla vostra barba. Provatela e non potrete più farne a meno!

2° MUST TO HAVE: lo shampoo da barba (quello buono)

Come per il pettine, anche per lo shampoo l’equivalenza capelli=barba è frutto di uno stereotipo duro a morire, quello secondo cui i peli della barba sono un po’ come i capelli. Niente di più sbagliato! Il massimo che può fare uno shampoo per capelli è seccare la pelle del viso e rendere la barba crespa.

Lo shampoo da barba ha invece una base oleosa e questo lo rende perfetto per l’applicazione sulla nostra beneamata. In commercio esistono diversi prodotti validi, provate ad esempio il Dottor K Beard Soap o il magnifico Solomon’s Beard Shampoo, entrambi presenti nel nostro ecommerce.

3° MUST TO HAVE: olio da barba per fortificare e lucidare

Se alla vostra barba ci tenete, vi suggerisco di utilizzare un prodotto specifico in grado di fortificare la barba, lucidarla, schermarla dall’azione di raggi UV, umidità e inquinamento, e non da ultimo renderla lucente, evitando il temuto “effetto crespo” tipico delle barbe poco curate. Anche qui c’è l’imbarazzo della scelta: a titolo di esempio vi segnalo 3 alternative di oli per la barba ottenuti con ingredienti naturali e metodi di spremitura a freddo.

Sto parlando di MR Bear Family Oil, prodotto svedese con fragranza di bosco, dell’olio Solomon’s Beard, disponibile nelle versioni pepe nero, sandalo giapponese e vaniglia, e infine dell’olio Swing di Barber Mind, con formulazione a base di olio di Tsubaki, il più pregiato degli oli per la cura dei capelli e della pelle, a cui vengono aggiunti olio di Macadamia e vitamina E. Davvero niente male!

4° MUST TO HAVE: balsamo da barba, il mago della prevenzione

Mia nonna lo diceva sempre: prevenire è meglio che curare, e allora perché attendere che sia troppo tardi? Provate invece ad applicare ogni giorno un balsamo da barba di qualità ed eliminerete problemi di pelle sottostante disidratata (leggi forfora), nodi e pelo crespo, soprattutto se avete una barba lunga.

Anche qui voglio fare 3 nomi a cui sono particolarmente affezionato: il balsamo da barba Proraso, indicato nelle prime settimane di crescita di barba e baffi, il balsamo della Solomon’s Beard, completamente biodegradabile, e infine il balsamo dopobarba Barber Mind Spirit, da utilizzare dopo la rasatura per scongiurare ogni possibilità di irritazioni. Barbuto avvisato…

[sociallocker]

5° MUST TO HAVE: il tuo barbiere di fiducia!

Ve l’avevo detto che sul finale ci sarebbe stata una sorpresa. Lo so, non si tratta di un accessorio o di un cosmetico, ma l’importanza è la stessa.

Sì amici, il barbiere è un must to have irrinunciabile, l’unico capace di sistemarti il look nel giro di trenta minuti. E poi volete mettere una pausa di relax dal tran tran quotidiano a parlare di calcio e di politica o a commentare la bella di turno che attraversa la strada? Assolutamente impagabile!

Vi aspetto allora per modellare la vostra barba, proteggerla e renderla unica come dovrebbe essere ogni barba che si rispetti.

A prestoooo![/sociallocker]

Load More Related Articles
Load More By Alessandro Corrias
Load More In Barba

Lascia un commento

Check Also

Barba prima del matrimonio: la to do list da ricordare

Il matrimonio è forse uno degli eventi più importanti della nostra vita, un evento dove nu…